Per ri-nascere, l’esempio sfida di Sabbioneta

L’editoriale del direttore della Gazzetta di Mantova di domenica 10 ottobre

MANTOVA. Qualcosa si muove e non solo rimane, tra le pagine chiare e le pagine scure di questa provincia. Al punto di prendersi il rischio di ridefinire e sorpassare i confini territoriali e politico amministrativi. Il lancio della Fondazione Sabbioneta Heritage segna una svolta sulle tracce dell’impegno. A superare la competizione sterile fra i micro territori; a individuare un obiettivo e ideare gli strumenti più efficaci per conseguirli; a valorizzare il patrimonio inestimabile (e spesso non abbastanza stimato) che il passato ci ha consegnato, sola eredità insieme alla ricchezza venuta dai campi; a coinvolgere il privato senza demonizzarlo né inginocchiarsi davanti a una disponibile generosità, ma spingendolo a una sinergia responsabile con il pubblico; a dialogare con altri, così vicini così storicamente lontani, invece di temerli: fino a disegnare nella progettualità un’area vasta che riconosce al nostro territorio una centralità non tanto geografica quanto di valori, materia prima che nessun altro ha.

Affidare a un ente di diritto privato e non pubblico la gestione dei propri tesori, addirittura la “città ideale” manifesto del Rinascimento, non serve solo a richiamare più turisti al crocevia tra due regioni e tre province e chissà quanti localismi.

È creare le condizioni perché le sabbie mobili di leggi e burocrazia non affondino il cammino della bellezza e della crescita sostenibilissima che essa porta con sé. Saper guardare da Sabbioneta a Mantova, a Parma, a Cremona passando per i paesi vicini, mettersi in relazione per uscire dall’isolamento è una sfida. Ambiziosa e che guarda al futuro: a patto di saper rendere i gioielli del tempo fruibili, vivibili, ogni giorno a tutti e di voler attrarre non solo visitatori ma anche e soprattutto chi sa e vuole creare nuova arte, nuova cultura, cioè progresso. Un altro umanesimo, che da qualche parte c’è, sempre in cerca di un centro di gravità permanente, di un luogo che offra le condizioni per esprimersi a fondo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il ministro alla Corneliani: «I lavoratori qui hanno una passione unica, sembra una famiglia»

La guida allo shopping del Gruppo Gedi