Contenuto riservato agli abbonati

Ponte di San Benedetto Po, trovato l’accordo con la Toto per la parte in golena

Il tratto in alveo pronto a fine 2022 e il viadotto golenale un anno dopo. Stop alla circolazione solo per 30 giorni

MANTOVA. Una vittoria del territorio. Così si sono espressi amministratori locali e impresa a proposito dell’imminente varo dei due archi che saranno gli elementi distintivi del nuovo ponte di San Benedetto e dei recenti pronunciamenti del Collegio consultivo tecnico. Alla fine di ottobre (livello del Po permettendo) è previsto il posizionamento del primo arco di 180 metri, che verrà spostato dal piazzale lato sponda San Benedetto alle pile di sostengo provvisorie in alveo e un paio di settimane dopo, stessa operazione con l’altro arco ma sul lato Bagnolo San Vito.

“Abbiamo

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

La guida allo shopping del Gruppo Gedi