Contenuto riservato agli abbonati

Il sindaco Malatesta a Marcaria riconferma tre assessori su quattro, Anghinoni ora è vice

Restano nella squadra anche Castagna e Lungarotti. New entry Bortolotti. Il primo cittadino: «Continuità per crescere»

MARCARIA. Dopo la vittoria senza compromessi, il rieletto sindaco Carlo Alberto Malatesta ha messo a punto la sua giunta. Confermati tre assessori su quattro: esce il vicesindaco Alessia Cattafesta, entra Manuela Bortolotti. La scelta del primo cittadino va nella direzione della continuità ma anche delle preferenze, record per esempio per Anghinoni (400), che adesso viene nominato al fianco di Malatesta.

«Nei primi giorni che hanno seguito le elezioni, ho esaminato, insieme ai consiglieri, l’invidiabile risultato ottenuto alle urne e le aspettative di ognuno di loro, per pianificare correttamente i rispettivi ruoli all’interno della squadra - spiega il sindaco -.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/9, Castelli: "Ecco quanto metteremo contro il caro bollette e i ristori in arrivo"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi