Lavoro, sanità e casa Le donne Pd discutono le priorità del partito



Le donne del Pd vogliono esercitare un peso nella discussione interna ala partito cittadino che accompagna il percorso verso il congresso comunale del 27 novembre. Lo vogliono fare attraverso un documento che affronti temi centrali per la comunità cittadina, a partire da quello del lavoro per toccare anche altre questioni che riguardano la vita di tutti i giorni e che spesso portano a problemi molto concreti e molto pesanti. Ad esempio la sanità e la casa, con particolare riferimento alle abitazioni di edilizia popolare. Ma il ventaglio di punti è più ampio.


Per oggi pomeriggio alle 18 le donne dem hanno indetto una riunione , aperta anche alle non iscritte, nella sede del circolo di Lunetta in strada Lunetta 3.

«Come spieghiamo nel volantino, sarà un momento di confronto tra opinioni, esperienze e proposte delle donne dem per una nuova stagione del Pd» spiega Laura Bonaffini, consigliere comunale che assieme ad altre donne del partito cittadini, ha promosso l’incontro di stasera .

«Un’iniziativa organizzata assieme con l’obiettivo di stilare alla fine un documento che auspichiamo possa essere inserito nelle discussioni che i circoli terranno in queste settimane per arrivare al congresso – continua Bonaffini – Vogliamo semplicemente essere uno stimolo per il confronto interno. La riunione non è un incontro di nicchia, anche le donne non iscritte possono partecipare. È importante che il partito torni a discutere sui temi della vita cittadina e non solo. Ed è importante che questo avvenga in forma aperta». L’incontro di questa sera non servirà a discutere di possibili candidature alla segreteria (le candidature vanno presentate entro il 13 novembre e al momento non ci sono nomi ufficiali), che sarebbe controproducente se si vuole stilare un documento condiviso.

Non è escluso, tuttavia, che qualche partecipante auspichi che alla guida del partito di città, nel prossimo mandato, ci sia una donna. —

Video del giorno

Omnia Mantova - Toh, ci fu il Trecento

La guida allo shopping del Gruppo Gedi