Contenuto riservato agli abbonati

Parcheggio, avanti con gli scavi. La sovrintendenza dà il via libera

Sbancata l’area verso Porto Catena dove ci sarà la rampa d’accesso. Nessun innalzamento della falda

MANTOVA. Stanno procedendo senza intoppi e velocemente i lavori per la costruzione del nuovo parcheggio (a raso e sotterraneo) da 232 posti auto sul lungolago Gonzaga. Gli scavi, come si può vedere dalla foto che pubblichiamo in questa stessa pagina, non hanno evidenziato problemi di ritrovamenti archeologici e, soprattutto, innalzamenti di falda: di acqua, infatti, nel “buco” nemmeno una goccia e questo è un buon segnale vista la vicinanza con il lago.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Vita e opere dell'arpista Clelia Gatti nel video girato al cimitero di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi