Non si governa, almeno così, l’irrazionalità

L’editoriale del direttore della Gazzetta di Mantova, Enrico Grazioli, di domenica 17 ottobre

MANTOVA. Non si può dire che il Green Pass sia un attentato al lavoro o ai lavoratori. L’attentato viene dal Covid». Che lo dica un lussemburghese, socialista per giunta, commissario europeo al lavoro (cioè un livello istituzionale sconosciuto, incompreso o alieno a certe nostre piazze e a tanti nostri istinti) poco importa. Tant’è e non c’è discussione razionale, con tutta la comprensione o il bene che si può volere a chi teme la vaccinazione. Non a chi la scambia per un sopruso alla propria presunta libertà: perché non di questo si tratta, essendoci di mezzo la tutela della salute degli altri, quindi il bene comune e non la sorte individuale.

Eppure in questo paese che scriveva sulle lenzuola e nei meme “andrà tutto bene” (sì, ciao) e più tardi magari anche “ne usciremo tutti insieme”, il confine tra l’arbitrio e la condivisione di una meta anche sofferta rimane labile: almeno per una composita, a volte violenta e/o strumentalizzata, minoranza. Pazienza, verrebbe da dire, scavalleremo. Può darsi, ma non diversi, come ci siamo mille volte promessi o augurati saremmo usciti dalla pandemia. Che, complice il Covid, ci si sarebbe dovuti difendere a decine di migliaia come ieri a Roma dal neofascismo non era in conto: o forse sì, andava messo, perché le difficoltà più drammatiche svelano cosa siamo davvero.

Ma intanto il sovrappiù di tensione di questi giorni (nessuno ne aveva bisogno) ci spiega due cose: che neppure un governo dei presunti migliori sa gestire l’irrazionalità, anzi, a volte la provoca confusamente oltre l’effettivo necessario, vedi obbligo con regole intraducibili e in articulo mortis del green pass, ma non del vaccino; che saranno solo la caparbietà e il buon senso dei singoli a condurci forse non in salvo, ma almeno oltre questo guado indegno e melmoso.

Video del giorno

Metropolis/13, Folli: "Se fossi Salvini ci penserei due volte a candidare Casellati"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi