Franca Fiorini riconfermata alla presidenza dell’Auser

Durante l’assise rinnovate le cariche dirigenziali provinciali. Paola Radaelli è vice. Il tema dei lavori: il futuro del Terzo Settore

MANTOVA. Il 5 ottobre scorso, si è svolto il decimo congresso di Auser provinciale di Mantova.

Alla presenza della Presidente regionale Lella Brambilla sono state rinnovate le nuove cariche dirigenziali. Franca Mara Fiorini è stata riconfermata presidente Provinciale e resterà in carica per quattro anni; dell’ufficio di presidenza fanno parte: Paola Radaelli, con la carica di vicepresidente, Annamaria Valdesi, Annalisa Spedo, Pietro Nardi e Amilcare Malacarne.

Il congresso si è tenuto nella sala polivalente di Villimpenta concessa dall’amministrazione pubblica e da Auser.

Gilberto Pase, presidente Auser di Villimpenta, ha aperto i lavori, mentre Fabrizio Avanzini, sindaco di Villimpenta, ha portato i saluti dell’amministrazione e suoi personali a tutti i partecipanti.

Tra gli ospiti erano presenti anche Andrea Caprini, sssessore ai Servizi Sociali di Mantova, Lisetta Superbi, sindaco di Borgo Carbonara, Sergio Faioni, vicesindaco di Borgo Mantovano e Annalisa Bazzi, vicesindaco di Sermide e Felonica.

Una giornata intensa e carica di contenuti, come del resto si poteva immaginare leggendo il titolo dato al congresso: “Auser tra presente e futuro: per una rinnovata visione sociale”.

Intanto ieri a Milano si sono aperti i lavori del decimo congresso di Auser Lombardia che eleggerà i nuovi vertici associativi. Durante il congresso si rifletterà con ospiti illustri sulle sfide per il Terzo Settore. Auser Lombardia conta oggi 430 sedi, 64.390 soci e 6.189 volontari.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Nella casa intatta di Osanna Andreasi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi