Il pullman è al completo, a piedi quindici studenti

A Suzzara genitori sul piede di guerra contro il servizio di trasporto scolastico di Apam che sia lunedì che ieri ha lasciato a terra una quindicina di studenti che frequentano le scuole a Mantova

SUZZARA. Genitori sul piede di guerra contro il servizio di trasporto scolastico di Apam che sia lunedì che ieri ha lasciato a terra una quindicina di studenti che frequentano le scuole a Mantova.

Il bus, dopo aver caricato la stragrande maggioranza di studenti in piazza Arrigo Luppi, raggiunge già l'80% della capienza prevista dalle disposizioni anti-Covid19 e non effettua più fermate. Dalla pensilina di viale Virgilio, sia ieri che l'altro ieri i ragazzi hanno visto il bus passare davanti ai loro occhi, senza fermarsi.

Quindi, alcuni ragazzi non sono andati a scuola, altri hanno aspettato il bus successivo per cui sono entrati in classe un'ora e mezza dopo e altri hanno chiamato i loro genitori per farsi accompagnare a lezione. «Questo disservizio deve finire – ha detto arrabbiato un genitore – Non è possibile che Apam, vista la limitata capienza a causa dell'emergenza sanitaria, non metta a disposizione un secondo bus. I ragazzi pagano un abbonamento mensile di 81.50 euro e non trovo giusto che poi noi genitori dobbiamo usare le nostre auto per portare i figli a scuola con ulteriori spese, richieste di permessi al lavoro senza contare il caotico traffico della città. Stamattina (ieri per chi legge ndr) ho chiamato Apam, ma mi sono sentito dire che devono verificare se sia necessario istituire un secondo bus. Allora mi sono chiesto: quanto tempo occorre per questa verifica? E intanto i nostri ragazzi dovranno restare a piedi?».

Il vicesindaco Tazio Tirelli, venuto a conoscenza dell'incresciosa situazione, oltre ad aver tranquillizzato i genitori, ha telefonato personalmente ad Apam, i cui dirigenti hanno promesso miglioramenti già da oggi. «Nel caso si dovessero riscontrare ulteriori disagi – ha detto il vicesindaco Tirelli – ho chiesto ai genitori di farmelo sapere». 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Italian Tech Week 2022, a Torino le idee che migliorano il futuro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi