Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, minaccia di uccidere la moglie, arrestato

Chiamata della donna nella notte ai carabinieri. Lama puntata anche a un militare. Il 71enne bloccato con lo spray urticante

MOGLIA. Un pensionato di 71 anni G.P., residente a Moglia, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Gonzaga per violenza domestica e tentato omicidio. L'uomo, brandendo un coltello da cucina con una lama in ceramica lunga 22 centimetri, al culmine di una lite ha minacciato di uccidere la moglie 65enne, gridandole “Mi vuoi morto!” con l'intenzione poi di togliersi la vita.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Ponte di San Benedetto Po, l'attesa del varo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi