Contenuto riservato agli abbonati

Cassa integrazione alle spalle: all’Iveco riparte la produzione a pieno ritmo

Chiusa la crisi delle forniture: da domani il turno di notte. Obiettivo: produrre 72mila veicoli entro il 31 dicembre

SUZZARA. Da domani, lunedì 25 ottobre, allo stabilimento Iveco di via Valletta e in tutti i siti dell'indotto (Tiberina, Sole ed Isringhausen) riprende la produzione, a pieno ritmo, dopo la settimana di cassa integrazione ordinaria, chiesta dalla direzione aziendale per mancanza di materiale, che ha fatto uscire dalle linee produttive circa 2000 veicoli incompleti parcheggiati provvisoriamente sui piazzali.

Lo stop ha interessato 1876 operai e 150 impiegati.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Patrick Zaky, nel tribunale di Mansoura subito dopo l'annuncio del suo rilascio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi