Contenuto riservato agli abbonati

Fondi Pnrr per case e ospedali di comunità: a Mantova 13 milioni in meno di Cremona

MDG 2014

Nella prima bozza rilevate forti disparità tra le due province. I consiglieri regionali chiedono un incontro urgente con l’Ats

MANTOVA. Tredici milioni e mezzo in meno. Nella bozza di assegnazione dei fondi del Pnrr per realizzare le Case e gli Ospedali di Comunità, Mantova ancora una volta rischia di ottenere molto meno di Cremona. Torna prepotentemente di attualità il dualismo tra le due province limitrofe che tra l’altro fanno parte della stessa Ats Val Padana. E così dopo lo sbilanciamento registrato da tempo, ad esempio anche sul numero delle risonanze magnetiche in dotazione (una a Mantova e tre a Cremona), ora il territorio mantovano rischia di essere penalizzato anche nello stanziamento dei fondi previsti dal piano nazionale di ripresa e resilienza per il superamento dell’emergenza Covid nel settore sanitario e socio sanitario.

LE

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Patrick Zaky, nel tribunale di Mansoura subito dopo l'annuncio del suo rilascio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi