Ritorna l’epica della caccia alla volpe: la Città Ideale fa il pieno di emozioni

la rievocazione

La caccia simulata alla volpe ieri ha animato le vie e le piazze di Sabbioneta. Splendidi cavalli, amazzoni e cavalieri in eleganti e sgargianti uniformi e cani da caccia appositamente addestrati hanno fatto bella mostra di sé in occasione della celebrazione del ventennale di costituzione dell’associazione sportiva dilettantistica “Caccia alla volpe Gonzaga – Estense”, che è stata costituita proprio a Sabbioneta.

La manifestazione, coordinata in zona da Piersante Cipriani, ha preso inizio allo Spalto Bresciani, dove si sono dati appuntamento i partecipanti che, dopo aver montato gli splendidi purosangue, hanno raggiunto la storica piazza Ducale per il rito del “bicchiere della staffa”.

Dopo alcuni caroselli che hanno avuto come sfondo il palazzo Ducale e gli altri storici palazzi del duca Vespasiano, cavalieri ed amazzoni sono stati raggiunti dalla muta dei cani: al suono dei corni è partita quindi la caccia, non alla volpe, ma alle emozioni e all’abilità, che si è snodata su un percorso di circa venti chilometri lungo gli arginelli circondariali. Non sono mancate la colazione e le premiazioni a cura del sindaco Marco Pasquali.

Sabato pomeriggio, al teatro all’Antica, si era invece svolto un convegno a tema, con il generale di divisione Vincenzo Maugeri, lo storico Giancarlo Malacarne e l’ingegner Mauro Checcoli. Nel ruolo di moderatore c’era il generale di brigata Vittorio Varrà.roberto marchini

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Patrick Zaky, nel tribunale di Mansoura subito dopo l'annuncio del suo rilascio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi