Aggressione col forcone, imprenditore agricolo di Castel Goffredo ai domiciliari

©StefanoSaccani2017

L’uomo, 61 anni, aveva ferito il suo ex inquilino martedì scorso

CASTEL GOFFREDO Resterà agli arresti domiciliari fino al processo fissato a fine novembre l’imprenditore agricolo 61enne che martedì pomeriggio ha ferito con il forcone il suo ex inquilino. Il giudice Gilberto Casari ha convalidato l’arresto dei carabinieri di Castel Goffredo e Piubega e stabilito la misura cautelare. L’imputato ha manifestato l’intenzione di chiedere il patteggiamento.

La violenta aggressione è scattata dopo diverbi che vanno avanti da 5 anni, da quando il proprietario aveva accusato l’affittuario di aver portato via dalla cascina delle attrezzature, in particolare una smerigliatrice.

Accusa ripetuta negli anni senza peraltro alcuna denuncia. Martedì, mentre l’ex inquilino insieme al figlio stava facendo la spola dalla cascina alla sua nuova casa, per recuperare stoviglie, bicchieri e altri oggetti di sua proprietà, è arrivato il pensionato che senza aprire bocca ha picchiato il figlio dell’ex inquilino sulla testa con un tubo di gomma. Il padre è andato in suo soccorso, ma il pensionato ha fatto in tempo ad armarsi con un forcone con cui lo ha colpito all’altezza dell’addome.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Patrick Zaky, nel tribunale di Mansoura subito dopo l'annuncio del suo rilascio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi