Contenuto riservato agli abbonati

Lavoratore in nero, settemila euro di multa alla carrozzeria

L’azienda di Castel d’Ario era stata multata per lo stesso motivo a maggio. Denunciato il titolare

CASTEL D’ARIO. I carabinieri della stazione di Castel d’Ario insieme a colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro hanno nuovamente sorpreso un lavoratore extracomunitario sprovvisto di regolare contratto di lavoro all’interno di un capannone adibito per la compravendita di autovetture e lavori di carrozzeria.

Analoga circostanza si era verificata lo scorso maggio quando un lavoratore, oltre a non essere stato formalmente assunto, era peraltro irregolare sul territorio nazionale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Vita e opere dell'arpista Clelia Gatti nel video girato al cimitero di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi