Contenuto riservato agli abbonati

I super consulenti della Procura di Mantova: «Carabiniere morto a causa del vaccino»

© Stefano Saccani

Il decesso del maresciallo maggiore dei carabinieri di Mantova, Pietro Taurino, di 50 anni, sarebbe stato causato dal vaccino Astrazeneca

MANTOVA. La morte del maresciallo maggiore dei carabinieri di Mantova, Pietro Taurino, di 50 anni, sarebbe stata causata dal vaccino Astrazeneca. A sostenerlo sono i super consulenti nominati dalla Procura di Mantova per far piena luce su quel decesso. Alla domanda chiave se ci sia stata una correlazione diretta tra l’assunzione del vaccino e la trombosi cerebrale che ha ucciso il sottoufficiale di via Chassi, la risposta è stata sì.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Gazzetta in campo - La pallavolo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi