Muore di tumore a quindici anni

Studente e giocatore di calcio nella Ceresarese, si è spento a casa tra l’abbraccio dei genitori

CASTEL GOFFREDO. Avrebbe solo voluto giocare a calcio, studiare, divertirsi con gli amici. Come tutti. Non può più farlo Filippo. Giovedì notte, ad appena 15 anni, si è spento, abbracciato dai genitori Lorella e Stefano, la sorella Alice, nella sua casa di Castel Goffredo. Ha lottato per molti mesi contro una malattia oncologica che alla fine non gli ha lasciato scampo. A piangere Filippo Sabattoli, oltre ai genitori e alla sorella, disperati, ci sono i suoi compagni di scuola (frequentava il Falcone di Asola, indirizzo Grafica pubblicitaria) e gli ex compagni della squadra di calcio Allievi della Ceresarese, insieme a tutti i dirigenti della società, che hanno voluto ricordarlo anche sulla pagina Facebook dell’Asd Calcio: «Non ci sono parole, non c'è una ragione, solo grandissimo dolore.... Fai buon viaggio Filippo!!! Rip...».

«Una notizia straziante per tutti noi – ha commentato il responsabile del settore giovanile Giuseppe Campagnari, presidente della società fino al 2019, quando Filippo ha smesso di giocare per problemi di salute – Eravamo preparati, purtroppo conoscevamo le sue condizioni, ma non si è mai pronti ad accettare la morte di un ragazzo, un nostro ragazzo, cresciuto qui nella squadra dove era arrivato bambino. Tra l’altro, già consapevole delle sue condizioni, una ventina di giorni fa era venuto sul campo per vedere un po’ di partita, accompagnato dal papà. Non lo scorderemo mai, ciao Filippo».

I funerali sono sabato pomeriggio partendo alle 14.45 partendo dall’abitazione in via Mozart per la chiesa di Castel Goffredo e poi il cimitero di Piubega. Per l’occasione – ci spiega Nicola Sarzi, presidente della Figc di Mantova, ma residente a Ceresara – per consentire agli amici e compagni di classe di Castel Goffredo di partecipare ai funerali, è stato chiesto di spostare la partita degli Under 16 Castellana-Porto. 

E per la partita Ceresarese-Quistello, sempre degli Under 16 Allievi fascia B, è stato disposto dalla Delegazione provinciale del CrLombardia un minuto di silenzio. E tutte le squadre della Ceresarese giocheranno con la fascia nera di lutto al braccio. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

A Mantova il nuovo parco del Te prende forma: ecco i lavori visti dal drone

La guida allo shopping del Gruppo Gedi