In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
dosolo

Dosolo, lavori per un milione a strade e scuole

Interventi di riasfaltatura, impianti semaforici e nuova illuminazione per migliorare la viabilità e la sicurezza. Mezzo milione per l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti della scuola media

R.N.
1 minuto di lettura

DOSOLO. Strade e scuole: sono partiti in questi giorni, o lo saranno a breve, diversi interventi di manutenzione e riqualificazione. «Arrivano sul territorio – nota il sindaco Pietro Bortolotti – opere per un milione di euro». Buona parte degli investimenti saranno cofinanziati da Regione Lombardia, alle cui risorse il Comune ha avuto accesso grazie alla partecipazione a diversi bandi. Riduzione dell’incidentalità stradale: la segnaletica dell’ingresso della zona industriale è già stata sistemata, e a breve partiranno i lavori per sistemare gli incroci di Dosolo e Villastrada lungo la provinciale 57. In allestimento: un semaforo a chiamata nella frazione, il restringimento della carreggiata e un portale illuminato nel capoluogo. Dal Pirellone arriveranno 38mila euro, che copriranno il 50 per cento dei costi. Con altri 60mila euro della Regione, si allestirà un portale semaforico all’ingresso di Correggioverde e si migliorerà l’illuminazione lungo il curvone della Sp57. Dal Ministero arriveranno 100mila euro per la riasfaltatura di via Cantoni, delle salite e delle sommità arginali (lavori in partenza entro fine anno).

Con risorse municipali si provvederà poi all’asfaltatura delle strade interne (70mila euro, lavori a primavera) e alla sistemazione della segnaletica orizzontale e verticale (20mila euro, entro fine anno l’affidamento alla ditta). Si investiranno quasi 400mila euro per l’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti di palestra e scuola media, per il rifacimento della copertura della materna e per l’efficientamento dell’impianto di riscaldamento degli spogliatoi del campo sportivo. Milano coprirà le spese al 90 per cento. Con 120mila euro di contributo regionale, si provvederà infine all’acquisto di ossari per i cimiteri. .

I commenti dei lettori