Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, il Poma richiama i medici in pensione

Lotta al Covid: l’8 novembre vertice per valutare le adesioni. Già firmato un contratto di lavoro autonomo con l’ex primario Frizzelli

MANTOVA. I medici in pensione tornano in ospedale per contrastare la pandemia da coronavirus.

La cronica carenza di personale medico specializzato che si fa sentire soprattutto in questo prolungato periodo di emergenza sanitaria ha indotto l’Asst di Mantova a chiedere il contributo lavorativo anche ai medici ospedalieri in pensione. Quanto successo l’anno scorso, quando al Poma nel momento del picco pandemico furono reclutati medici ormai in pensione, accadrà anche quest’anno.

Anzi,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi