Ringraziamento, a Pegognaga la festa per i prodotti della terra

Anche Pegognaga (come Pomponesco) ha celebrato la Giornata del Ringraziamento per l’annata agricola, con una messa nella chiesa di San Lorenzo e la benedizione dei trattori.

MANTOVA. Anche Pegognaga (come Pomponesco) ha celebrato la Giornata del Ringraziamento per l’annata agricola, con una messa nella chiesa di San Lorenzo e la benedizione dei trattori.

Alla tradizionale celebrazione, officiata quest’anno dal padre francescano Matteo Marcheselli originario di Pegognaga, erano presenti il sindaco Matteo Zilocchi, i rappresentanti delle associazioni degli agricoltori locali, unitamente a imprenditori del mondo rurale. All’entrata della chiesa era esposta una riproduzione del celebre quadro “L’Angelus” dell’artista del realismo francese Jean Millet, che raffigura una coppia di contadini che interrompono al suono delle campane, il lavoro nei campi per rivolgere una preghiera alla Madonna.

All’omelia padre Marcheselli ha ricordato il sacrificio della gente che lavora nei campi e che produce il dono del cibo come espressione del creato, mentre al termine della messa Gino Capisani, uno degli organizzatori della giornata del ringraziamento, ha letto la “Preghiera del coltivatore”.

Video del giorno

Metropolis/13, Folli: "Se fossi Salvini ci penserei due volte a candidare Casellati"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi