Contenuto riservato agli abbonati

Il presepe vivente di Piubega salta il Natale 2021: «Troppe incertezze»

I promotori: «Avremmo rischiato di perdere mesi di lavoro». E parte l’appello: «Servono nuove leve per il futuro»

PIUBEGA. Questo sarebbe stato l’anno del sì, per il presepe vivente. Ovvero quello in cui il paese avrebbe dovuto organizzare la manifestazione, che si tiene un anno sì e uno no e richiama migliaia di visitatori durante le feste. Ma la decisione è presa: niente presepe per questo Natale.

«Erano troppe le incertezze – spiega Michael Bonoldi, referente per il comitato organizzatore – per costruire il presepe vivente di Piubega si lavora per tre mesi, da ottobre a dicembre, per quattro sere a settimana più i festivi.

Video del giorno

Torino, gli agguati in metrò della baby gang del centro: presi in quattro fra i 15 e i 17 anni

La guida allo shopping del Gruppo Gedi