Contenuto riservato agli abbonati

Mantova: la 31enne ferita alla gola non ce l’ha fatta

La donna è morta a causa del taglio al collo: disposta l’autopsia per cercare di capire se si tratti di suicidio od omicidio

MANTOVA. È morta la 31enne trovata lunedì scorso,15 novembre nel proprio letto con una ferita alla gola inferta da una lama in un appartamento alla periferia di Mantova. La donna era ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione dell'ospedale Carlo Poma di Mantova, in quanto la ferita aveva intaccato un grosso vaso sanguigno. Le sue condizioni il 17 novembre si sono improvvisamente aggravate e in serata la commissione medica ha decretato la morte cerebrale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

L'industriale dona due milioni al Comune e posa la prima pietra dell'asilo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi