Festa per Francesco, è diventato sacerdote

Francesco Freddi, diacono 34enne, ieri pomeriggio è stato ordinato sacerdote. Concattedrale di Sant’Andrea gremita per il rito religioso presieduto dal vescovo Marco Busca

MANTOVA. Una festa per tutta la diocesi, per le comunità religiose di Sermide, paese di cui è originario, e di San Giorgio e Villanova Maiardina, nelle cui parrocchie è oggi in servizio. Ma soprattutto per lui. Francesco Freddi, diacono 34enne, ieri pomeriggio (21 novembre) è stato ordinato sacerdote. Concattedrale di Sant’Andrea gremita per il rito religioso presieduto dal vescovo Marco Busca. Tra i momenti clou, l’imposizione delle mani e la preghiera del vescovo. A partecipare alla festosa liturgia i parenti, gli amici, molti sacerdoti, e i fedeli arrivati da Sermide e da San Giorgio.

«La mia storia è un po’ particolare – ha raccontato Francesco – non pensavo propriamente alla scelta del seminario...Ho passato gli anni delle scuole superiori senza un particolare interesse nei confronti della fede e del rapporto con il Signore. La vita della parrocchia non era di certo una priorità. Ero sereno, con molti amici, molti impegni ma sentivo che mancava qualcosa, non vivevo una felicità piena. I primi anni di università erano complicati, si trattava di un mondo completamente nuovo, più grande, più difficile e probabilmente ho subito l’impatto. Non ero sereno, non ero sicuro della scelta, ma non sapevo come muovermi. Questa crisi, però, mi ha aiutato a riprendere il dialogo con il Signore e grazie a un giovane sacerdote, che mi ha fatto riscoprire la bellezza della fede, ho ricominciato a camminare».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi