Contenuto riservato agli abbonati

Il grande cuore dei mantovani: al Poma donati 3,2 milioni di euro

Lotta alla pandemia: ecco come sono stati spesi i soldi arrivati da privati, aziende e associazioni

MANTOVA. Un cuore grande, grazie al quale sono stati acquistati ecografi, ventilatori, frigoriferi per i poli vaccinali, strumenti di laboratorio, moduli abitativi ed è stato possibile reclutare nuovo personale sanitario. E tutto per combattere una delle battaglie più difficili di questi ultimi due anni: la pandemia da coronavirus.

Il cuore grande dei mantovani è fatto di tanti zeri: più di tre milioni di euro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi