Contenuto riservato agli abbonati

Truffe online, Federconsumatori lancia l’allarme: attenti ai click facili

Arriva un messaggino sul telefonino con un link da aprire: «Se si abbocca il rischio è di cedere i nostri dati sensibili»

MANTOVA. Il pacco in giacenza, per il quale occorre riprogrammare la consegna. Il conto corrente da sbloccare prima che sia sospeso. Il servizio d’identità digitale da rinnovare con urgenza (anche se, magari, scade tra un anno).

Vedi alla voce “phishing”, l’inganno col quale i truffatori online tentano di prendere gli utenti all’amo, sfilandogli password e codici d’accesso. Pratica diffusa già da tempo: la novità sta nel bombardamento delle ultime settimane.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi