Contenuto riservato agli abbonati

A Mantova Cgil, Cisl e Uil scaldano i motori per Milano: «Il 27 in piazza contro la manovra»

Tra i 400 e i 500 mantovani pronti per la manifestazione all’Arco della pace.  Soffiati, Perboni e Soncini: legge inadeguata su pensioni, fisco, lavoro, sviluppo

MANTOVA. Lo avevano chiarito subito, all’uscita dall’incontro con il premier Draghi della scorsa settimana: benvenga l’avvio immediato di una trattativa per discutere sia di legge di Bilancio sia delle linee di una possibile riforma della legge Fornero, ma intanto la campagna di mobilitazione, già in corso in queste settimane nei diversi territori, non si ferma. Obiettivo: migliorare i contenuti della manovra che Cgil, Cisl e Uil bollano come “inadeguata ”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/13, Folli: "Se fossi Salvini ci penserei due volte a candidare Casellati"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi