Al lavoro 80 volontari Così è rinato un bosco

Un pomeriggio di impegno per piantare 130 alberi in un’area del Migliaretto che il Parco del Mincio aveva riforestato nel 2015 ma che, spiega Andrea Fiozzi del centro ambientale Parcobaleno, «aveva lasciato morire dimenticandosene e permettendo al suo interno il parcheggio selvaggio in occasione delle gare di motocross». Con il patrocinio di Ministero della transizione ecologica e Comune, 80 volontari, tra scout del gruppo Draco Cngei di Parcobaleno e cittadini, hanno messo a dimora delle essenze autoctone. «Grazie di questa giornata» ha salutato alla fine un ragazzino tra i partecipanti. L’intervento proseguirà a primavera quando arriveranno altre piante ordinate al vivaio forestale regionale di Curno. Parcobaleno controllerà l’attecchimento delle piante e interverrà con irrigazioni di soccorso durante l’estate. —

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi