Dal 6 dicembre al 15 gennaio arriva il Super green pass: il tampone valido solo per andare al lavoro, ecco cosa cambia

Anche nelle zone bianche vaccinazione obbligatoria per andare al ristorante al bar o agli eventi pubblici

MANTOVA. L'accesso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche sarà consentito in zona bianca e gialla solo ai possessori di « green pass rafforzato». Lo precisano fonti di governo dopo che il Cdm ha dato il via libera al decreto che introduce il super green pass tra le misure per contenere la quarta ondata dell'epidemia Covid. Il Super Green pass varrà dal 6 dicembre al 15 gennaio, ma le misure potranno essere poi prorogate.

ECCO COSA CAMBIA

«La situazione italiana oggi è sotto controllo, in una delle situazioni migliori in Europa, grazie alla campagna italiana che è stata un successo notevole. Voglio ringraziare gli italiani. Questi provedimenti dicono che vogliamo prevenire per preservare, per conservare, vogliamo essere molto prudenti per evitare i rischi» e «per riuscire a conservare quello che ci siamo conquistati, che gli italiani si sono conquistati nel corso di quest'anno». Lo dice il premier Mario Draghi, durante la conferenza stampa che ha dato il via libera del Cdm sul super green pass. «Con i governatori delle Regioni c'è stata una interlocuzione molto proficua, vorrei ringraziare il presidente della conferenza Stato-regioni Fedriga».

«Nel decreto ci sono 4 ambiti affrontati: l'obbligo che è già vigente per alcune categorie e lo estendiamo a ulteriore categorie: al personale non sanitario che lavora nel resto del comparto salute, alle forze dell'ordine e ai militari, e a tutto il personale scolastico. L'estensione dell'obbligo interesserà anche la terza dose». Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza.

«Noi abbiamo un obiettivo, in Italia e in Europa: sconfiggere il coronavirus, salvare il maggior numero possibile di vite e salvare il maggior numero possibile di imprese. In Italia ben venga un doppio green pass, uno che serve per andare lavorare, e quindi che si possa ottenere anche con un tampone, e l’altro per vivere tutti gli altri momenti della giornata a chi si è vaccinato o è guarito». Lo ha dichiarato il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, parlando con un gruppo di giornalisti a Strasburgo. «Bene l’obbligatorietà del vaccino per il personale sanitario, gli insegnanti e per le forze dell’ordine che sono a diretto contatto con i cittadini», ha aggiunto. «Io credo che anche nel mondo della pubblica amministrazione chi è a contatto con i cittadini debba essere vaccinato», ha evidenziato Tajani. «Quindi linea della fermezza per impedire un nuovo lockdown che sarebbe esiziale per l’economia italiana», ha insistito l’eurodeputato.

«Ho espresso in consiglio dei ministri le riserve della Lega su un super green pass esteso anche alle zone bianche. Perplessità che governatori e sindaci della Lega hanno portato avanti in più occasioni, compresa la conferenza delle Regioni». Così il ministro dello Sviluppo eocnomico Giancarlo Giorgetti alla fine del cdm dove la Lega ha votato «con senso di responsabilità» le nuove misure sul. «Aver però garantito la libertà di movimento, l’esclusione del green pass per i minori di 12 anni, le aperture delle attività commerciali e industriali e al tempo stesso limitato l’azione del tempo del super green pass al periodo tra il 6 dicembre e il 15 gennaio senza il rinnovo dello stato di emergenza - sottolinea Giorgetti - è una soluzione equilibrata e positiva per superare questo momento di difficoltà causato dalla quarta ondata di Covid che sta duramente colpendo quei paesi che hanno percentuali molto più basse di vaccinati». «I governatori della Lega - conclude il ministro - hanno lavorato per garantire la certezza dell’apertura alle attività produttive anche nelle zone gialle e arancioni, a differenza di quanto è avvenuto lo scorso anno».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ponte di San Benedetto Po, l'attesa del varo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi