Non solo panchine rosse: nel Mantovano convegni, mostre e monumenti accesi

Ecco alcune delle tante iniziative organizzate a partire da domani. A Ostiglia i carabinieri chiamati a tracciare il quadro della situazione

Gli appuntamenti

Sono tantissime le iniziative organizzate dai Comuni in vista della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che ricorre domani. Eccone un elenco, che si aggiunge alle varie manifestazione già svolte o annunciate nei giorni scorsi.

PORTO

Domani il municipio si colorerà di rosso, mentre negli ambienti di accesso della biblioteca di Soave, fino al 3 dicembre, sarà visitabile la mostra “La cura, quando la violenza si rende invisibile” dell’artista Tiziano Zatachetto, fotografo e videomaker.

OSTIGLIA

Il Comune propone domani un incontro informativo pubblico nella sala consiliare di Palazzo Bonazzi, alle 17. 45, aperto a tutti. Il maresciallo Domenico Sblendorio, comandante dei carabinieri di Ostiglia, traccerà una fotografia della situazione ostigliese; Mariangela Remondini, dirigente del settore Welfare in Comune a Mantova, parlerà del nuovo protocollo d’intesa della rete interistituzionale antiviolenza territoriale di Mantova; l’èquipe consultoriale presenterà la rete dei servizi territoriali per il contrasto alla violenza di genere. Ingresso con green pass. Info: 0386-300291, 0386-300241. Sempre a Ostiglia è stata allestita una mostra bibliografica in biblioteca.

SUZZARA

L’Asp “Socialis” ha organizzato l’iniziativa simbolica “No alla violenza sulle donne” diffusa in tutti e sei i Comuni dell’ambito suzzarese. Oltre agli spazi comuni interni ed esterni alla sede di via Mazzini 10, i materiali dell’iniziativa, che riportano i numeri telefonici dei centri antiviolenza, saranno presenti come desk display sulla scrivania di ogni ufficio dell’azienda e nelle sedi comunali dell’ambito come simbolo di vicinanza alla vittime di violenza.

MARCARIA

Il Comune di Marcaria pubblicherà video di sensibilizzazione sui canali social. Poi ci sarà un evento il 30 in biblioteca. Infine è prevista l’installazione di una panchina rossa, domenica alle 9. 30, vicino alla biblioteca.

CURTATONE

Domani alle 21 al teatro Verdi di Buscoldo verrà realizzato un evento realizzato grazie alla collaborazione fra Comune di Curtatone e la compagnia di teatro della spontaneità “Acchiappastorie”. Lo spettacolo porterà il pubblico ad interfacciarsi con gli attori per approfondire il tema della violenza sulle donne attraverso storie, musiche e riflessioni. L’ingresso a teatro è gratuito e, come da normativa anti-Covid, è necessario il green pass. I posti sono limitati: 0376. 358073.

SABBIONETA E OGLIO PO

Il club Soroptimist Terre d’Oglio Po ha proposto ai Comuni del territorio Oglio Po di illuminare in arancione alcuni edifici pubblici. All’iniziativa hanno aderito diversi Comuni che hanno deciso di illuminare di arancione i loro monumenti. A Sabbioneta sabato si è tenuta la cerimonia di accensione della loggia rinascimentale di palazzo Ducale, mentre oggi verrà acceso il monumento a Calvatone. Gli altri comuni che al momento hanno aderito alla richiesta sono Bozzolo, Casalmaggiore, Dosolo, Piadena-Drizzona e Voltido.

PONTI SUL MINCIO

Il Comune promuove l’iniziativa “Indicami la strada”. Alle 19 di domani ala panchina rossa di piazza Parolini ci sarà un momento di raccoglimento in memoria delle vittime. Da qui i partecipanti s’incammineranno verso la biblioteca comunale dove si svolgerà l’appuntamento, con la lettura di testi e poesie a cura della rappresentanza politica e civile della commissione Pari Opportunità dell’Alto Mantovano. Sarà possibile accedere alla biblioteca di Ponti con green pass e fino ad esaurimento dei posti a sedere.

RONCOFERRARO

Alla biblioteca “G. Zamboni”, domani alle 20. 30, la pittrice mantovana Tiziana Salvi presenterà la mostra “Donne segrete” , già esposta in biblioteca. Seguirà la lettura scenica “L’altrà metà del cielo”, di e con Laura Torelli. Info: 0376-663555.

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE-MEDOLE

L’Istituto comprensivo Castiglione Uno ha organizzato una mostra che raccoglie i disegni degli studenti contro gli stereotipi di genere e la violenza sulle donne. Alla realizzazione di questi materiali hanno partecipato le terze medie, tutte le quinte elementari, le quarte del plesso Battisti e i bambini della materna. “Storie di donne e street art contro gli stereotipi di genere e la violenza sulle donne” è dislocata su due comuni. A Medole la mostra è stata inaugurata ieri mattina alla biblioteca e resterà allestita fino al 9 di dicembre. Mentre domani alle 10 ci sarà l’inaugurazione alla biblioteca di Castiglione.

SAN GIORGIO BIGARELLO

La fontana sarà illuminata con il colore rosso e sarà messo a disposizione sul sito un video, prodotto dall’artista Emilia Persenico, dal titolo “25 novembre 2021”. Il cortometraggio sarà presentato al pubblico venerdì alle 18. 30 nell’auditorium di via Frida Kahlo. Per l’occasione è stata anche organizzata una serata musicale con il sestetto “Simmetrie Variabili”

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ponte di San Benedetto Po, l'attesa del varo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi