Contenuto riservato agli abbonati

La nuova variante Omicron fa paura: «Ma finora a Mantova nessun caso»

Da giorni l’Ats monitora ingressi e rientri dai Paesi a rischio. Anche indagini di laboratorio sui focolai. Scoperto il primo caso di Delta Plus

MANTOVA. È allerta anche in provincia di Mantova per la variante del Sars-CoV-2 isolata per la prima volta in Sudafrica il 9 novembre e poi ribattezzata Omicron dall’Oms. Al momento in Italia è stato riscontrato solo un caso che ha interessato un dirigente di Caserta al rientro dal Mozambico e i componenti della sua famiglia.

L'Organizzazione nei giorni scorsi ha specificato che «non è ancora chiaro se sia più trasmissibile rispetto ad altre varianti, inclusa Delta e se l'infezione da Omicron causi una malattia più grave rispetto alle infezioni».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, seconda votazione a Montecitorio: la diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi