Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, caccia alle microplastiche con il super-depuratore di Uyn per non inquinare i mari

L’azienda mantovana investe in sviluppo e ricerca puntando sempre al minor impatto ambientale: un prodotto uscito dai laboratori di Asola è il “Natex”, che si ottiene dai semi di ricino

ASOLA. Più di quattrocento tonnellate di CO2 risparmiata, cioè quanto emette un’auto che fa il giro del mondo per 66 volte. Un filo di micro-plastiche da 382 chilometri sottratto all’ambiente grazie a filtri speciali: la distanza tra Asola e Monaco di Baviera. Sono esempi dei traguardi di sostenibilità raggiunti da Trerè Innovation grazie a investimenti e ricerca. Si va dalla riduzione delle fonti inquinanti al processo produttivo circolare “zero waste” (rifiuti zero) fino allo studio di nuovi materiali, più performanti ma anche più ecologici.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/13, Folli: "Se fossi Salvini ci penserei due volte a candidare Casellati"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi