Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, le case di riposo battono cassa: «La Regione aumenti i contributi»

Il presidente Robazzi: «Il Covid ha aumentato i costi per le nostre Fondazioni. Un segnale dal Pirellone farebbe da deterrente all’aumento delle rette nel 2022»

MANTOVA. Le 25 Fondazioni che gestiscono case di riposo, centri diurni, alloggi protetti e servizi territoriali, riunite in Uneba, battono cassa in Regione. Lo hanno fatto ieri nel corso di un incontro in videoconferenza promosso dal loro presidente provinciale, Adriano Robazzi, a cui hanno partecipato i consiglieri regionali e il parlamentare Dara, molti presidenti e direttori delle Fondazioni, oltre a sindaci di alcuni Comuni (erano collegati quelli di Castiglione, Volpi e di Mantova, Palazzi), sindacati e Ats.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/10 - Nuovo Cinema Quirinale. Con Andrea Costa, Michele Emiliano (l'integrale)

La guida allo shopping del Gruppo Gedi