Contenuto riservato agli abbonati

Super green pass al ristorante, a Mantova scatta la stretta sui controlli

Come già avvenuto per il trasporto pubblico locale,  il questore  si è confrontato con i vertici delle forze dell’ordine, l’assessore comunale alla sicurezza e le associazioni di categoria, per stabilire tempi e modi dei controlli. Che saranno a campione ma sistematici, anche con l’impiego di agenti in borghese, confusi tra i clienti

MANTOVA. Meglio stringere le maglie che serrare ancora bottega, condannandosi al disastro. Così ristoratori, baristi, albergatori e imprenditori dell’intrattenimento accolgono la misura del green pass rafforzato (per vaccinati e guariti dal Covid), che da lunedì 6 dicembre regolerà l’accesso ai pubblici esercizi e, di riflesso, il sistema delle relazioni. Il senso di responsabilità vince sul malumore e sul disorientamento di fronte a norme, cavilli, eccezioni.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, seconda votazione a Montecitorio: la diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi