Rilancio del centro: parcheggi gratuiti e fondi per il Vittoria

La giunta ha deciso: sosta libera da lunedì 6 dicembre fino al 7 gennaio. E dal bilancio comunale la spinta a riaprire il cinema-teatro

VIADANA. La giunta comunale ha disposto la sospensione del pagamento dei parcometri nel periodo compreso tra domani e il prossimo venerdì 7 gennaio 2022. «L’istituzione della sosta gratuita nelle aree a pagamento – spiega l’assessore alla sicurezza Romano Bellini – intende agevolare i clienti, e di conseguenza incentivare gli acquisti natalizi nei negozi del centro cittadino».

Nel prossimo mese verranno “liberati” complessivamente 267 posti auto: ventidue stalli di sosta con strisce blu in via Cavallotti, quarantacinque in piazzale Parazzi, cinque in via Circonvallazione Fosse, tredici in largo De Gasperi, ventuno in via Rocca, venticinque in via Manzoni e centotrentasei in piazzale Libertà/Baroni. Il costo orario della sosta nel centro cittadino è di 10 centesimi di euro per i primi trenta minuti, 20 centesimi per quaranta minuti, 30 centesimi per cinquanta minuti, 50 centesimi per sessanta minuti e per ogni ora successiva. In piazzale Baroni la sosta è gratuita per la prima ora; sale poi a un euro per una permanenza sino a sei ore e a due euro per l’intera giornata. Nelle prossime settimane il Comune rinuncerà pertanto ai relativi introiti, al fine di sostenere le attività commerciali.

Sempre con l’obiettivo di rilanciare il centro cittadino, nell’ambito di una variazione di bilancio che è andata ad assestare parecchie voci di entrata e di spesa, l’amministrazione comunale ha deciso inoltre di destinare delle risorse alla riapertura del cinema-teatro Vittoria. L’ultima stagione teatrale non è andata in scena a causa della protratta chiusura del Vittoria, che necessita di lavori di adeguamento e messa a norma. Le relative entrate, a suo tempo inserite nel bilancio di previsione 2021 (vendita dei biglietti e sponsorizzazioni per un totale di 50mila euro), sono state destinate ai lavori di manutenzione. Gli sponsor, che confermano il loro impegno, compariranno naturalmente nelle comunicazioni relative alla riapertura del Vittoria.

«I soldi – anticipa l’assessore alla cultura Rossella Bacchi – verranno erogati solo a determinate condizioni. Nei prossimi giorni incontreremo i gestori del cinema-teatro, per sentire le loro proposte e fare il punto». 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi