Mantova, concerto di Capodanno annullato dalla giunta

Copyright 2020 Nicola Saccani, all rights reserved

MANTOVA. Adesso c’è anche la delibera che ufficializza la «non realizzazione» per Covid del concerto di Capodanno. La giunta Palazzi ha preso la decisione durante la seduta di martedì scorso e ha dato mandato al dirigente del settore cultura di adottare gli atti conseguenti. Nella delibera si specifica anche che «nulla è dovuto» alla Shining Production, la società di Trezzo sull’Adda (Milano) che aveva proposto l’esibizione del cantautore Alessandro Mannarino con Dj set di Radio Bruno per la notte di san Silvestro. Per questa amministrazione, si legge nella delibera, «è fondamentale adottare ogni misura che sia utile per prevenire il rapido rialzo della curva epidemiologica».

Soprattutto in un momento in cui «nella provincia di Mantova i contagi da Covid 19 stanno aumentando, così come i ricoveri in ospedale». Nella delibera del 17 novembre, pubblicata martedì scorso assieme alla prima, la proposta di Shining Production era stata ritenuta migliore delle altre due arrivate in seguito all’avviso pubblico emesso dal Comune: Noa quartet e Dj set MarkkoMlxx proposto dalla Bucaneve srls di Napoli per 118mila euro (più Iva) chiavi in mano, e Orchestra spettacolo Frank David di Forlì (più fuochi d’artificio) a 9mila euro più Iva, ma con fuori i costi di allestimento. Shining, invece, aveva proposto il concerto di Mannarino tutto compreso (esclusi i servizi di sicurezza, sorveglianza sanitaria e Vigili del fuoco) per 130mila euro più Iva. — Sa.Mor.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi