La razzia di pezzi di auto a Levata scatena la polemica. Il Pd: falla nella sicurezza

CURTATONE. Dopo la razzia dei ricambi d’auto della notte tra martedì 7 e mercoledì 8 dicembre, a Levata, è tempo delle polemiche politiche. Nel mirino del Pd c’è la giunta, e in particolare l’assessore alla Sicurezza, Luigi Gelati. «Lasciano attoniti le parole di Gelati – tuonano i Dem –. L’assessore dichiara tramite la Gazzetta: “Ai cittadini ricordiamo, quando possibile, di parcheggiare le auto in garage e in generale di prestare la massima attenzione”. Quasi che furti fossero colpa della loro disattenzione. Per favore, assessore, si astenga da tali commenti da primo della classe e si metta al lavoro concretamente per fare funzionare i vari sistemi che in più di un’occasione ci ha illustrato: le telecamere in tutte le frazioni e nei principali varchi di accesso; l’assistenza della polizia locale in sinergia con Borgo Virgilio e Bagnolo San Vito attivabile con un numero unico da chiamare 24 ore su 24».

Per il Pd quanto accaduto qualche notte fa mostra un’evidente falla nei sistemi di sicurezza e controllo: «Se in una situazione come questa, grave ma concentrata nella parte centrale di una frazione densamente abitata come Levata, non è partito il sistema di controllo e intervento diretto delle forze dell’ordine, significa che un problema c’è e va risolto al più presto. Confidiamo che l’intenso lavoro di tracciamento e indagine che carabinieri e polizia locale stanno mettendo in atto porti nel più breve tempo possibile a individuare i delinquenti responsabili della razzia. Auspichiamo poi, in parallelo, un potenziamento del pattugliamento nelle frazioni in ore notturne per garantire ai cittadini quel senso di sicurezza che non può essere frutto solo di una raccomandazione a prestare attenzione».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Per gli orsi marsicani è iniziata la stagione degli amori: il corteggiamento ripreso nel Parco Nazionale d'Abruzzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi