Non si ferma all’alt: schianto mortale in auto

Un 37enne fugge al controllo della polizia locale e poi provoca un frontale a Pozzolo poco prima delle 9 del 20 dicembre: inutili i tentativi di rianimazione

POZZOLO. Non si è fermato all’alt della la polizia locale di Marmirolo, si è dato anzi ad una precipitosa fuga per poi scontrarsi frontalmente con un furgone. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo ad Andrea Floriani, 37 anni, di Sanguinetto in provincia di Verona, dove aveva l’obbligo di firma. L’uomo,  già noto alle forze dell’ordine per episodi di furti commessi un po’ ovunque era stato arrestato proprio di recente dai carabinieri del capoluogo scaligero.

L’incidente mortale si è verificato poco prima delle 9 alle porte di Pozzolo. L’ uomo, alla guida di una Ford Focus, si è trovato di fronte una pattuglia della Polizia intercomunale di Marmirolo che gli ha intimato di fermarsi. Senza esitare invece ha spinto sull’acceleratore. Ne è nato un inseguimento a forte velocità. Ma la sua folle corsa è finita poco dopo frontalmente contro un furgone condotto da un 47enne che stava uscendo dal paese su strada Boschi in direzione Marengo. Quest’ultimo, ferito in maniera non grave, è stato trasportato all’ospedale di Mantova.

Gravissime invece le condizioni di Floriani. Sul posto sono accorse un’automedica, due ambulanze della Croce Verde ed è stato anche richiesto l’intervento dell’elicottero da Brescia che però non è potuto atterrare per la nebbia molto fitta. L’ha fatto a Cavriana, a qualche chilometro di distanza e i soccorritori aviotrasportati sono stati accompagnati sul posto con un’ambulanza. Purtroppo ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato inutile. È morto dopo pochi minuti e la salma trasportata alle camere mortuarie dell’ospedale Carlo Poma, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto, oltre alla Polizia intercomunale, i vigili del fuoco di Mantova e i carabinieri di Mantova. Floriani era stato arrestato di recente per un furto in un negozio di Casaleone, dove si era impadronito del portafoglio della donna delle pulizie.

Arrestato per furto aggravato era stato condannato a sei mesi e rimesso in libertà con la misura dell’obbligo di firma. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La festa in centro a Mantova per lo scudetto del Milan

La guida allo shopping del Gruppo Gedi