Mantova, alle provinciali meno voti a Palazzi: «Lo sapevo. Partivamo già in svantaggio»

Copyright 2018 Stefano Saccani, all rights reserved

Fa i complimento a Bottani e lo invita a lavorare sui dossier ereditati da Morselli, dando priorità alle infrastrutture condivise

MANTOVA. Il sindaco di Mantova Mattia Palazzi è stato rieletto con il maggior numero di voti ponderati, ma i conti, a prima vista, non tornano. Potendo disporre di 24 consiglieri di maggioranza e valendo ogni loro voto 356 preferenze, contando anche la sua avrebbe dovuto ottenere 8.900 voti. E invece, dalle urne ne sono spuntati 8.823.

«Avevo chiesto – spiega – a quattro consiglieri di votare per Chiaventi (due), Torchio e Chilesi. E così è stato fatto. Moltiplicando 21 voti per 356 risultano 7.476 voti. Io ne ho presi di più segno che mi hanno votato anche altri consiglieri e sindaci di Comuni tra i 10 e 20mila abitanti e alche quelli di un Comune sotto i 5mila abitanti».

Per il resto, la sconfitta non è giunta inattesa. Con una premessa: «Mi complimento con Bottani per la sua vittoria personale» dice Palazzi. Poi, entra nel merito del voto: «Che il centro destra partisse in vantaggio, per oltre 8 mila voti, era noto in partenza – dice –. Ciò che sicuramente stupisce è che la nostra lista abbia preso più preferenze di quelle del centro destra. Adesso, però, bisogna mettersi a lavorare ripartendo dai dossier sui quali abbiamo lavorato tutti insieme in questi anni. A partire dalle priorità sulle infrastrutture, condivise anche con le categorie economiche e sindacati. Sulle priorità per il territorio, per tutto il territorio, noi ci siamo sicuramente, perché presentarsi divisi a Milano o Roma sarebbe un suicidio per tutta la provincia. Molto dipenderà, naturalmente, dall’atteggiamento reale, nella sostanza oltre che nella forma, che il presidente Bottani vorrà avere e dall’agibilità politica che la sua maggioranza gli consentirà. Di sicuro – promette Palazzi – la nostra sarà un’opposizione intelligente e non preconcetta». 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Per gli orsi marsicani è iniziata la stagione degli amori: il corteggiamento ripreso nel Parco Nazionale d'Abruzzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi