Contenuto riservato agli abbonati

Anas ripensa al doppio ponte di Ostiglia: «Sarebbe una svolta per tutti»

Dopo la risposta della Commissione ambiente al parlamentare M5S Zolezzi. Esultano sindaci e l’ex deputato Marco Carra che da anni si battono per il progetto

OSTIGLIA-BORGO MANTOVANO. Forse sta accadendo davvero. L’Anas, dopo vent’anni di richieste e interrogazioni, ha preso in considerazione l’idea di trasformare il vecchio ponte ferroviario dismesso di Ostiglia-Revere e ricavarne una corsia stradale, cosa che permetterebbe quindi di rendere fluido il traffico, continuamente rallentato dallo spazio ridotto su cui devono transitare soprattutto i mezzi pesanti.

La notizia è stata comunicata l’altro ieri dal deputato M5S mantovano Alberto Zolezzi che, dopo un anno dalla sua interrogazione, ha ricevuto risposta dalla Commissione ambiente alla Camera.

Video del giorno

Dalla Germania a Mantova pedalando sulle velomobili

La guida allo shopping del Gruppo Gedi