Tredici bus a metano da comprare: in arrivo i soldi dal ministero

Copyright 2019 Nicola Saccani, all rights reserved

La burocrazia ha ritardato di due anni l’operazione. Apam: abbiamo comprato i primi 13 mezzi a nostre spese

MANTOVA. Il Comune, l’Agenzia per il trasporto pubblico locale di Cremona e Mantova e l’Apam hanno sottoscritto la convenzione che consentirà, dopo due anni, di usufruire dei 5,6 milioni di euro stanziati dal ministero delle infrastrutture nell’ambito del piano strategico nazionale per la mobilità sostenibile. Si conclude, così, una vicenda iniziata nel 2019 e che vari intoppi burocratici hanno trascinato fino ad ora. Con quella convenzione Apam viene autorizzata ad utilizzare quei soldi per acquistare (tramite gara) gli ultimi 13 dei 26 autobus a metano da impiegare sulle linee urbane.

«I primi 13 mezzi – ha detto il presidente Daniele Trevenzoli – li abbiamo acquistati anticipando noi i soldi. Avere adesso il finanziamento statale è fondamentale per noi». Con il resto dei finanziamento verranno acquistati gli altri 13 mezzi ecologici: «Il nostro obiettivo di farli circolare tutti e 26 entro il 2023 è confermato – dice il presidente – Però, alla luce di questa pandemia che si è rivelata imprevedibile e che sta incidendo molto sui nostri conti, vedremo se riusciremo a mantenerlo».

Il ministero, però, è già corso in aiuto degli enti locali allungando fino al 2025 la possibilità di spendere i soldi ottenuti, pena la loro revoca. Il decreto che stanziava i contributi per un trasporto pubblico più ecologico risale all’aprile del 2017; i decreti attuativi sono poi usciti in ritardo.

Solo nel giugno di quest’anno è stato emanato il decreto direttoriale che prevede, per l’erogazione dei contributi, la stipula di una convenzione tra i tre enti che, in verità, integra quella già in vigore dal 2020. Il 20% dei soldi arriveranno a breve, non appena il decreto dell’estate scorsa sarà registrato dagli organi di controllo. Il 70% arriverà nel corso degli anni in base alla spesa rendicontata, mentre l’ultimo 10% sarà disponibile come erogazione finale. In base alla convenzione Apam gestirà le gare d’appalto, mentre il Comune terrà i rapporti con il ministero. Sarà, invece, compito dell’Agenzia del trasporto pubblico locale gestire le procedure finalizzate all’acquisizione del finanziamento.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Per gli orsi marsicani è iniziata la stagione degli amori: il corteggiamento ripreso nel Parco Nazionale d'Abruzzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi