Contenuto riservato agli abbonati

Depuratori, Poggio e Gonzaga nella lista nera dell’Europa

La Corte europea: i Comuni non si sono adeguati per tempo. Maxi multa in arrivo Ma oggi gli impianti sono già costruiti. A pagare la sanzione potrebbe essere l’Ato

BASSO MANTOVANO.L’Italia ha violato le norme sulla raccolta, il trattamento e lo scarico delle acque reflue. A dirlo una recente sentenza della Corte Europea che ha chiuso la procedura d’infrazione aperta da Bruxelles contro il nostro Paese nel 2011. La Corte ha ritenuto legittime le doglianze della Ue su circa 600 Comuni italiani, due dei quali, Poggio Rusco e Gonzaga, nella nostra provincia.

Video del giorno

L'inaugurazione della Casa di Comunità di Goito con Fontana e Moratti

La guida allo shopping del Gruppo Gedi