Regione, un milione per la sede di Socialis e la ciclabile di Riva

I finanziamenti su proposta del consigliere M5S Fiasconaro. Ongari: «Un esempio di politica che punta all’obiettivo»

SUZZARA. Approvate, in legge di Bilancio, le proposte del consigliere regionale M5S Andrea Fiasconaro. La prima riguardante il co-finanziamento per l’acquisto di un immobile di Asp Socialis da destinare a sede dei servizi sociali e spazi per attività di aggregazione giovanile; la seconda per la pista ciclopedonale San Colombano. «Sono felice che siano state approvate entrambe le mie proposte, grazie alle quali la Regione Lombardia destinerà al Comune di Suzzara circa un milione di euro per contribuire ai due progetti - ha esordito il consigliere regionale pentastellato -. Un buon risultato raggiunto grazie alla collaborazione con il gruppo locale M5S, in particolare con il consigliere Stefano Rosselli, e l’amministrazione comunale. Questo è solo il primo passo - conclude Fiasconaro - Ora è necessario che l’iter burocratico vada avanti per dare l’avvio ai due progetti. Sarà mia cura attivarmi per fare in modo che ciò avvenga nel più breve tempo possibile».

Il consigliere Comunale Rosselli ha aggiunto: «Con l’acquisizione dell’intero immobile che ospita ora la sede di Socialis sarà possibile mettere a disposizione della comunità locali con destinazione sociale a valenza educativa; con possibilità di essere anche adibiti a sede di associazioni giovanili, centri educativi e spazi per attività ludico ricreative per ragazzi. Mentre la pista ciclopedonale San Colombano collegherà la frazione di Riva e il centro urbano per raggiungere il parco. Questo risultato è frutto di un grande lavoro portato avanti, in questi anni, dal nostro gruppo con la collaborazione dell’amministrazione comunale».

Esprime soddisfazione per il risultato raggiunto anche il sindaco Ivan Ongari, che lo ritiene «un esempio di buona politica dove si punta dritti all’obiettivo. Un obiettivo importante per la nostra comunità - ha detto ancora Ongari - che abbiamo raggiunto a prescindere dagli schieramenti politici. Una collaborazione che ha portato due importanti finanziamenti per Suzzara, per due progetti attesi da tempo e su cui lavoreremo tanto anche nei prossimi mesi».

Alessandro Guastalli, assessore al welfare commenta: «Ringraziamo il consigliere regionale Andrea Fiasconaro e la Regione per aver riconosciuto il valore del progetto di Socialis. Un progetto importante perché non riguarda solo un comune ma un intero distretto. Sarà una grande sfida riuscire a creare quel centro giovanile che Suzzara aspetta da tempo, coinvolgendo in primis i giovani del nostro comune».mauro pinotti

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

L’inaugurazione della Casa di Comunità di Goito con Fontana e Moratti

La guida allo shopping del Gruppo Gedi