Contenuto riservato agli abbonati

Saman, indagini su frammenti di ossa trovati al lido Po

I reperti e gli abiti dello zio scoperti dopo 8 mesi dall’omicidio

BORETTO. Si riaccendono i fari e i microscopi dei Ris di Parma sul caso Saman Abbas, la 18enne pachistana che sarebbe stata uccisa a Novellara, nella Bassa Reggiana.

Un corpo mai ritrovato dopo otto mesi di ricerche. Ma ora la speranza di ottenere la verità è legata a due ritrovamenti dei quali ha dato notizia l'edizione locale de Il Resto del Carlino: un frammento osseo trovato nell'area del Lido Po di Boretto e gli abiti dello zio della ragazza.

Video del giorno

Calcio, Juventus: le lacrime inarrestabili di Paulo Dybala per l'addio ai bianconeri

La guida allo shopping del Gruppo Gedi