Mantova, in arrivo 14 parcometri a Fiera Catena e Anconetta

Lunedì 10 gennaio inizieranno i lavori di Aster per collocarli e tracciare le nuove strisce blu. Rebecchi: entro gennaio i posti auto nella zona non saranno più gratuiti

MANTOVA.   Sono pronti a partire i lavori per trasformare da gratuiti a pagamento 627 posti auto nel quartiere di Fiera Catena e nel parcheggio dell’Anconetta. Il Comune ha rilasciato ad Aster l’autorizzazione paesaggistica e il permesso di costruire per installare i 14 parcometri necessari a controllare che chi usufruirà dei posti auto in quella zona pagherà la relativa tariffa.

«I lavori cominceranno domani – annuncia il presidente di Aster Michele Chiodarelli – e, salvo intoppi meteo o di altro genere, in un paio di settimane tutto sarà pronto». Già domenica 9 gennaio  si guarderà con apprensione il cielo, visto che una perturbazione in arrivo potrebbe portare qualche fiocco di neve anche da noi, ma le probabilità che ciò avvenga sono molto basse per cui Aster confida di rispettare il cronoprogramma iniziale.

Dovranno essere tracciate le strisce blu al posto di quelle bianche per delimitare i posti auto a pagamento e poi dovranno essere installati i parcometri. Che saranno poco ingombranti (alti 165 centimetri, larghi 23 centimetri e altrettanto profondi) e non impattanti (saranno in alluminio verniciato in grigio antracite). Le uniche prescrizioni della commissione paesaggio che Aster dovrà osservare sono quelle legate alla loro collocazione.

Se sarà su un percorso pedonale, si dovranno lasciare 90 centimetri per consentire il transito dei pedoni senza intralci. Inoltre, dovrà essere ripristinata con le stesse tecniche e gli stessi materiali la pavimentazione su cui verranno messi. «Entro gennaio i posti auto nella zona saranno a pagamento – dice l’assessore alla Polizia locale Iacopo Rebecchi – Per quanto riguarda, invece, le sanzioni ai trasgressori, le faremo scattare un po’ di tempo dopo, come abbiamo fatto per piazza Virgiliana. Prima faremo una campagna informativa, anche tramite avvisi sul posto, per informare gli utenti del nuovo regime a pagamento della sosta in quelle vie».

I parcometri verranno installati nel parcheggio dell’Anconetta, nelle vie Daino, Grayson, Santa Caterina, Gradaro, Salnitro, Cappadocia, Santa Marta e Da Schivenoglia, in vicolo Maestro e in piazza dei Mille. Saranno inserite nella zona tariffaria 2, con tariffa di 1,30 euro all’ora, via Salnitro, piazza dei Mille, vie Santa Caterina, Gradaro e parcheggio Anconetta. Saranno in zona 3, con tariffa di 80 centesimi all’ora, le vie Daino e Grayson, vicolo Maestro, le vie Cappadocia, Santa Marta e Da Schivenoglia.

Per chi frequenterà il supermercato Conad di via Grayson è stata prevista un’agevolazione: la prima ora di sosta sarà gratuita in tutte le aree a parcometro della strada. Agevolazioni anche per i residenti: previsti abbonamenti gratuiti di sosta, solo per il primo anno e limitati alle sole aree a parcometro di nuova istituzione: costeranno 10 euro come spese amministrative (saranno, però, rilasciati solo a chi non è già titolare di un pass Pi o Pd).

I residenti già in possesso di un pass Pi potranno parcheggiare sempre gratis nelle nuove strisce blu. La domenica e nei giorni festivi la sosta nelle nuove strisce blu ritornerà gratuito. Il Comune ha pensato anche ai tanti pendolari che oggi utilizzano soprattutto il parcheggio dell’Anconetta: un pass da 20 euro al mese o uno da 199 euro per tutto l’anno per non cambiare abitudine. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Calcio, Juventus: le lacrime inarrestabili di Paulo Dybala per l'addio ai bianconeri

La guida allo shopping del Gruppo Gedi