Mantova, accusato di otto furti e di prelievo col bancomat di un altro: scatta l’arresto

Secondo i carabinieri l’uomo sarebbe l’autore di colpi in case, negozi e auto in vari comuni della provincia. Avrebbe anche prelevato duemila euro col bancomat di un’altra persona

MANTOVA. Nei giorni scorsi, a seguito di complessa ed articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Mantova, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mantova hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dalla Procura  ed emessa dal Giudice per le indagini preliminari nei confronti di un soggetto italiano pregiudicato - attualmente in carcere in attesa di interrogatorio da parte del GIP - ritenuto dalla Pubblica Accusa responsabile di sei furti in abitazione, uno in esercizio commerciale ed un altro su auto, nonché di prelievo fraudolento di duemila euro per mezzo di bancomat di altro soggetto.

I fatti reato sono avvenuti tra maggio e novembre scorsi nei comuni di Mantova, Borgo Virgilio (MN), Goito (MN), Marmirolo (MN), Motteggiana (MN), Suzzara (MN), Volta Mantovana (MN).

“Nel caso in cui vi accorgete che la serratura è stata manomessa o che la porta è socchiusa _ consigliano i carabinieri_  non entrate in casa e chiamate immediatamente il Numero Unico di Emergenza 112. Oppure se appena entrati vi rendete conto che la vostra casa è stata violata, non toccate nulla, per non inquinare le prove, e telefonate subito al Pronto Intervento. Possiamo aiutarvi”.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Milan, Salvini contestato durante la festa scudetto: "Vai a lavorare, sei il disonore dell'Italia"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi