Contenuto riservato agli abbonati

Presidente, per favore: ci ripensi...

L’editoriale di domenica 16 gennaio del direttore della Gazzetta di Mantova

MANTOVA. «Mi raccomando, giudizio...». È come se il ceto politico che ha affollato le struggenti esequie di David Sassoli proprio non avesse ascoltato ripetere da figli e nipoti la frase con cui il presidente del Parlamento Europeo era solito congedarsi dai suoi giovani cari. Giudizio quasi nessuno sembra mostrarne a una settimana dalle votazioni per il capo dello Stato: siamo al paradosso che un Parlamento incapace di darsi un governo con una maggioranza vera (quindi costretto ad affidare l’esecutivo a una figura super partes), cerchi fino all’ultimo di mandare al Colle, là dove la Costituzione prevede una figura di garanzia per tutti, un uomo di parte: o comunque di una parte un po’ più vicina a sé che agli avversari.

Il...

Video del giorno

L’inaugurazione della Casa di Comunità di Goito con Fontana e Moratti

La guida allo shopping del Gruppo Gedi