Auto slitta sul ghiaccio e investe un 15enne

L’incidente a Cavallara nella prima mattinata del 17 gennaio: il giovane trasportato all’ospedale di Mantova in condizioni serie ma non gravi 

VIADANA (CAVALLARA). Un ragazzo di 15 anni è stato investito da un’auto poco prima delle 7 di mattina. L’incidente, dovuto probabilmente allo strato di ghiaccio che si era formato sul manto d’asfalto, riapre il dibattito sulle condizioni di sicurezza delle strade del territorio. Il fatto si è verificato in via Pecorara, la trafficata arteria che attraversa l’abitato di Cavallara, frazione di Viadana. Come detto, pare che il conducente dell’automobile, un 30enne residente in zona, abbia perso il controllo del mezzo a causa del fondo stradale ghiacciato.

Soccorso in pochi minuti da un’ambulanza allertata dal 118, il 15enne è stato assistito sul posto anche dai genitori. Il ragazzo è stato ricoverato all’ospedale di Mantova, in condizioni serie ma per fortuna non gravi. Sul posto, per rilievi e viabilità, i carabinieri di Viadana.

Il sinistro riporta l’attenzione sulla sicurezza di via Pecorara, e in generale della rete stradale comunale.

«Quanto successo – interviene il consigliere comunale Adriano Saccani (Uniti per Viadana) – non può non porre sotto la lente d’ingrandimento la capacità dell’amministrazione comunale di garantire, nella stagione invernale, una corretta manutenzione e messa in sicurezza delle strade del territorio, delle vie pubbliche e dei marciapiedi. Il dubbio che ci poniamo, e la domanda che facciamo, è se questa giunta abbia dotato i competenti uffici delle risorse necessarie, in termini finanziari e di personale, per garantire un monitoraggio costante della rete stradale e delle previsioni meteorologiche, così da procedere immediatamente qualora ne sussistano le condizioni».

Secondo l’esponente Pd, i manti stradali andrebbero preventivamente disseminati di sale, in caso di rischio gelate, così da evitare la formazione di un velo di ghiaccio e di conseguenza minimizzare il rischio incidenti ed eventuali infortuni.

«Oppure – attacca il capogruppo di opposizione – dobbiamo aspettare che succedano eventi, come quello di stamattina (ieri; ndr), perché qualcuno finalmente si svegli e inizi a porsi il problema?».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

L’inaugurazione della Casa di Comunità di Goito con Fontana e Moratti

La guida allo shopping del Gruppo Gedi