Contenuto riservato agli abbonati

«Assediato da pazienti, sospendo le visite»

La decisione di un medico di base di Montanara. «Condizioni di lavoro impossibili, in un giorno 121 accessi: mi fermo»

CURTATONE. «A causa dell’inumano traffico telefonico e delle richieste del tipo “mi serve immediatamente”, le visite in ambulatorio sono sospese sino a data da definirsi». Inizia così il lungo sfogo rivolto ai pazienti di Mattia Davide Della Rocca, medico di base di Montanara. Il messaggio, postato su Facebook tre giorni fa, prosegue raccontando nel dettaglio le difficoltà della categoria, messa a durissima prova dai due anni scarsi di pandemia.

Contattato

Video del giorno

Switchblade, l'arma del futuro in azione

La guida allo shopping del Gruppo Gedi