Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, l’ex Paiolo sbarca all’Europarlamento: «Un luogo da tutelare»

Copyright 2021 Stefano Saccani, all rights reserved

L’iniziativa è della parlamentare europea Eleonora Evi. Il pentastellato Fiasconaro: a Mantova non serve altro cemento, ma la riserva naturale ed entro le prossime settimane la Regione farà partire l’iter

MANTOVA. La vicenda dell’ex lago Paiolo sbarca al Parlamento europeo grazie a un’interrogazione presentata dall’europarlamentare Eleonora Evi, co-portavoce nazionale di Europa Verde.

«L’area ex lago Paiolo – dice – comprende significativi ambienti naturali e seminaturali, ospitando siti riproduttivi di due specie caratteristiche della Pianura Padana: la rana di Lataste e la testuggine palustre europea. Per questo ho presentato un’interrogazione parlamentare alla Commissione europea, chiedendo di far luce sul rischio che l’attuale progetto di edificazione del sito comprometta inevitabilmente la vita delle specie, entrando di fatto in contrasto con la direttiva europea Habitat 43 del 1992».

Video del giorno

Milan, Salvini contestato durante la festa scudetto: "Vai a lavorare, sei il disonore dell'Italia"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi