L’aria migliora a Mantova ma resta il blocco del traffico, dieci le contravvenzioni

Le polveri sottili sono scese al di sotto della soglia limite dei 50 microgrammi ma per il momento le misure anti-smog di secondo livello continueranno almeno sino a giovedì 27 gennaio

MANTOVA. Le polveri sottili nell’aria sono scese al di sotto della soglia limite dei 50 microgrammi ma per il momento le misure anti-smog di secondo livello continueranno almeno sino a giovedì 27 gennaio.

È quanto impone la legge regionale che ha fissato il lunedì e il giovedì come «giorni di controllo», quelli in cui va fatto il punto della situazione per decidere se e come proseguire con le misure anti-inquinamento.

L’ultimo rilevamento di Arpa risale a lunedì scorso: il livello di Pm10 nell’aria era sceso a 48,6 microgrammi dopo undici giorni consecutivi di sforamento della soglia limite dei 50. È possibile che anche ieri si sia stati al di sotto; però, soltanto domani si potrà verificare se le misure non sono più necessarie. Le possibilità, però, che vengano revocate almeno le misure di secondo livello sono remote. Questo perché le condizioni meteo previste nei prossimi giorni risultano molto favorevoli alla concentrazione degli inquinanti nell’aria. E anche nel medio termine non sono previsti cambiamenti, in Pianura Padana, che inducano a sperare in un miglioramento della situazione.

Intanto, ieri, secondo giorno con le norme anti-inquinamento di secondo livello in vigore, sono proseguiti i controlli da parte della Polizia locale per il rispetto dell’ordinanza che impone limiti sia al traffico in città che a certi comportamenti in casa e fuori.

Da quando è scattato il blocco del traffico all’interno della cerchia dei viali, e cioè il 18 gennaio scorso, la Polizia locale ha elevato una decina di contravvenzioni, tutte ad automobilisti colti in strada al volante di auto inquinanti. Da lunedì, invece, quando sono scattate le misure di secondo livello che hanno bloccato tutti i veicoli Euro 4 diesel (sia le auto che i mezzi commerciali), è stata elevata una sola multa: quella che ha colpito un automobilista al volante di un’auto Euro 4 diesel. Tutto sommato, i mantovani dimostrano di osservare le misure anti-smog che prevedono anche il divieto di accendere fuochi, di sostare con il motore acceso e di tenere in casa e nei negozi temperature sopra i 19 gradi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Calcio, Juventus: le lacrime inarrestabili di Paulo Dybala per l'addio ai bianconeri

La guida allo shopping del Gruppo Gedi