Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, in carcere per maltrattamenti: il padre e la madre lo difendono

© Stefano Saccani

A processo un 43enne di Asola. È accusato anche di estorisone e stalking nei confronti della moglie

ASOLA. «Dormiva per trentasei ore filate e io rimanevo vicino al suo letto con la paura che non si risvegliasse più. Farmaci antidepressivi associati all’abuso di alcol. Questo l’ha cambiato. Lui che fino a poco tempo prima aveva dato tutto per la sua famiglia».

È la drammatica difesa che la mattina del 27 gennaio una mamma ha fatto del figlio, nel corso di un’udienza collegiale presieduta dal giudice Gilberto Casari. Un

Video del giorno

Mantova: incendio di piumini vicino alla fermata del bus della scuola

La guida allo shopping del Gruppo Gedi